NEWS / EVENTI



Acqua e Fuoco a Villa Trossi Uberti

pubblicata gioved 6 luglio 2017
Acqua e Fuoco a Villa Trossi Uberti Venerd 7 luglio (ore 21.30)

Acqua e Fuoco a Villa Trossi

Tra gli eventi di Estate a Villa Trossi un concerto di Calogero Di Liberto

Acqua e Fuoco il titolo del concerto che il pianista Calogero Di Liberto, docente dellIstutito Mascagni, svolger a Villa Trossi (via Ravizza 76) venerd 7 luglio alle ore 21.30.

Nel programma scelto da Di Liberto stesso, i due elementi naturali vengono messi a confronto. Il pianoforte evoca l'acqua attraverso la pioggia, le fontane e le sorgenti. Il fuoco, in maniera pi simbolica, attraverso brani di struggente passione romantica e post romantica. Il viaggio ha il suo inizio con una delle pagine chopiniane pi celebri: la Fantasia-Improvviso op. 66 caratterizzata da un turbinio di note nella oscura tonalit di do diesis minore, inframezzata da un luminoso cantabile in re bemolle maggiore a cui fa seguito il ritorno della prima parte. Poi Liszt con due brani appartenenti agli Anni di Pellegrinaggio e dedicati a due forme di spettacolo acquatico diverse: il primo naturale, "Au bord d'une source" che descrive la visione di una sorgente d'acqua sulle Alpi svizzere. Il secondo dipinge con la musica le prodigiose fontane di Villa d'Este. poi la volta dei giardini sotto la pioggia di Debussy tratti da Estampes e ispirati a dei giardini nella citta' di Orbec in Normandia in un giorno temporalesco: ascoltando il pezzo si possono sentire gli ululati del vento e il suono delle gocce d'acqua. Dopo Debussy un altro grande francese: Ravel e i suoi giochi d'acqua ispirati a Liszt e dedicati al suo maestro Gabriel Faur. La passione si riaccende con due brani tratti dalla raccolta Iberia di Albeniz: "El Corpus Christi en Seviglia" che narra Siviglia nel giorno del Giovedi Santo e Triana, ispirato all'omonimo quartiere gypsy della medesima citt andalusa. Di Liberto chiude il programma con un brano scintillante di fuoco: un omaggio personale al grande Maestro di Livorno Pietro Mascagni con la sua fantasia sulla Cavalleria Rusticana, quintessenza della passione e del dramma umano.

Fra lesecuzione dei diversi brani il direttore artistico Fulvio Venturi dar lettura di alcuni testi poetici le cui tematiche si accordano a quelle musicali.

Info:

Villa Trossi (via Ravizza 76). Per prenotazioni: 3393422139, biglietteria aperta un'ora prima dello spettacolo. Ingresso 12 euro
 



Altre news / eventi


GINO ROMITI - 50 anniversario GINO ROMITI - 50 anniversario pubblicata sabato 22 luglio 2017 Gino Romiti
(Livorno, 1881 Livorno, 1967)
Quest'anno 50 dalla scomparsa.

In preparazione eventi per ricordarlo.
>>>


 
Ieri,oggi, domani la mostra del Toscana Arte Ieri,oggi, domani la mostra del Toscana Arte pubblicata sabato 22 luglio 2017 In occasione della manifestazione EFFETTO VENEZIA 2017, IL TOSCANA ARTE . G.March ha il piacere di presentare ii propri soci attraverso un esposizione di opere selezionate.
La mostra , che sar visitabile dal 27 al 30 luglio 2017, con orario [...]
>>>


 
32edizione di Effetto Venezia 32edizione di Effetto Venezia pubblicata venerd 7 luglio 2017 Dal 26 al 30 luglio, la pi grande festa dellestate livornese

Arriva Effetto Venezia, 32 edizione

Cinque serate di musica, teatro, caff letterari, mostre e tantissime altre iniziative nel quartiere pi caratteristico della [...]
>>>


 
Una festa per il compleanno di Modigliani Una festa per il compleanno di Modigliani pubblicata venerd 7 luglio 2017 Mercoled 12 luglio, Fortezza Vecchia

Una festa per il compleanno di Modigliani

Esposizioni, tavole rotonde, estemporanee ed animazione per i bambini

Il 12 luglio di 133 anni fa a Livorno nasceva uno dei pi grandi [...]
>>>


 
Sguardi in Fortezza Sguardi in Fortezza pubblicata venerd 7 luglio 2017 Luned 10 luglio in Fortezza Vecchia
Per la rassegna Sguardi in Fortezza, un documentario su Angelo Froglia

Pittore assai prolifico, ricordato soprattutto come autore delle teste false di Mod. Prima della proiezione saranno [...]
>>>




Altre news / eventi »»


 
© 2017 Associazione Culturale Arte a Livorno... e oltre confine